IL CIBO COME SOSTITUTO D’AFFETTO: L’EATING EMOZIONALE

Dopo una giornata di lavoro stressante, dopo un litigio con il partner, dopo una giornata storta. Oppure dopo un errore, una delusione, per calmare la rabbia, per non sentire la solitudine. Usare il cibo come “riempitivo” di un vuoto e una mancanza è un esperienza che tutti abbiamo provato almeno una volta nella vita. Ma [...]